CRISTINA BALMA-TIVOLA

KRI "muovere [k] liberamente [ri]" | STI "stare [s] in moto [ti]" | NA "effetto [ā] del soffio vitale delle acque [n]"

CRISTINA BALMA-TIVOLA

Lin Onus, artista aborigeno

Lin Onus (1948-1996) è stato un artista australiano impegnato a colmare il divario tra Australia urbana e tradizionale, indigena e bianca, attraverso opere che prevedono il ricordo a diverse tecniche e materiali così come a codici interpretativi multipli.

Nato a Victoria (AUS) nel 1948, figlio unico di madre scozzese e padre aborigeno, i suoi genitori sono attivisti nella campagna elettorale per riconoscimenti di diritti degli aborigeni, ed egli è circondato sin dall’infanzia dall’arte classica e dalla musica per discendenza materna, così come lavora al fianco del padre nel business di manufatti aborigeni e souvenir rimanendo in tal modo influenzato da entrambe le tradizioni culturali. 
Onus incorpora quindi una gamma diversificata di strumenti, materiali, metodi e stili nel suo lavoro, usa di pittura, incisione, fumetto, illustrazione, murales, manifesti e sculture.

‘Maralinga’ (1990) ritrae una madre e suo figlio, fragili come cenere, investiti dall’esplosione di una bomba atomica a Maralinga nel deserto del South Australia.