CRISTINA BALMA-TIVOLA

KRI "muovere [k] liberamente [ri]" | STI "stare [s] in moto [ti]" | NA "effetto [ā] del soffio vitale delle acque [n]"

CRISTINA BALMA-TIVOLA

KEEP YOUR COINS: I WANT CHANGE. Strategie politiche, decrescita, lavoro dell’immaginazione

Mie/-i care/i, avrei così tanto da scrivere in questi giorni!

Tante cose belle da segnalarvi, tante buone ricette, tanti racconti intimi da condividere.

Eppure prevale un’altra sensazione: quella di voler vivere il momento – il presente sul quale tanto sempre insisto – rimandando a domani tutto il resto e senza farmi prendere dalla fretta. Ché in realtà, poi, sto già facendo di tutto per vivere oggi il domani che vorrei, e vi invito a
fare lo stesso perché anche questa è una strategia di cambiamento verso
il mondo che vogliamo
. Anzi, forse è una delle strategie più forti.

Cosa c’è, al momento presente?

Io non so se pure voi lo stiate avvertendo intorno, ma ciò che sento risuonare nella mia esistenza reale e nei blog che frequento è il bisogno di un’altra vita, di altri modelli esistenziali ed economici; avverto come un diffuso bisogno di fare, sperimentare e sbagliare anche, forse, ma in modo diverso da quello precedente; c’è intenzione di comunicare, informare, rendere tutti consapevoli e responsabili di sé, delle proprie scelte, del proprio futuro in una arena in cui tutti possano, anzi debbano!, partecipare; mi sembra che ci sia bisogno di comunità, che si sia esausti dal sospetto, dalla paura, dalla solitudine; vedo ovunque desiderio di riprenderci ciò che sentiamo nostro e usarlo pienamente e bene – ovvero non come prevaricatori, sfruttatori e stupratori delle vite altrui.

E’ come se stesse per spalancarsi un immenso vuoto, che alcuni stanno già riempiendo di luce e calore per gli altri – per costruire un ambiente nuovo e accogliente, con regole completamente differenti dalle precedenti.

Un rifugio che finalmente ci costruiamo noi e che è espressione della nostra sensibilità e creatività, con regole condivise che ci diamo, ma né leggi assolute, né imposizioni dall’alto.

E in questo sto trovando tante cose interessanti intorno, dalle quali lasciarmi ispirare per cui, oggi, voglio semplicemente condividerle con voi – per quando avrete (o vi prenderete) il tempo e il desiderio di sviluppare la vostra strategia per stare bene, ed essere felici 🙂

-> La butto là così (ma il discorso è lungo) è un’intelligente introduzione a tutto tondo alla questione

-> La sottile differenza fra il fare centro e il prendere il muro a testate è un’analisi sottile dell’attuale situazione socio-politica italiana e un’accorata esortazione e riprenderci il potere ed esercitarlo insieme, cui tende anche IDOLA, FuORI! 16 – Spirito d’elite

->Il grande marziano, invece, dall’inizio di ottobre ci sta facendo fare un viaggio a puntate nelle teorie della decrescita, che danno ottime indicazioni per bilanciare quella crisi che finalmente ha fatto prendere coscienza tutti dell’autodistruzione cui il sistema capitalistico condanna il mondo

->e infine le parole di Samaaya, su dono e comunicazione e sull’immaginazione, perché quest’ultima prelude al desiderio, il desiderio alla volontà e la volontà all’azione 😉

-> non siete ancora ispirati quanto necessario? Guardate allora queste meraviglie – che ci è dato creare, percepire e apprezzare, realizzate e/o custodite dagli esseri umani – esempi incantevoli di buone ragioni per vivere. Non sono abbastanza per convincerci che ha un senso riprendere in mano la nostra esistenza e buttarvi fuori tutto ciò che l’ha deturpata e soffocata sinora?

 

Buona vita a tutti voi! 🙂