CRISTINA BALMA-TIVOLA

KRI "muovere [k] liberamente [ri]" | STI "stare [s] in moto [ti]" | NA "effetto [ā] del soffio vitale delle acque [n]"

CRISTINA BALMA-TIVOLA

Altrove, e in un altro tempo

Sono fuori tempo e fuori luogo. Questa sensazione che da sempre accompagna la mia vita instabile e fragile, questa mancanza d’appartenenza e questa solitudine che comunque mi garantiscono tempo e libertà di movimento, a volte si fanno sentire drammaticamente e dolorosamente – come fossi un satellite di questo mondo che a un certo punto verifica una sospensione temporanea dell’attrazione di Read more…


Audre Lorde, Usi dell’erotico. L’erotico come potere

Buongiorno! Al risveglio stamane un’amica mi ha inviato questo, un estratto dal volume che dà il titolo a questo post. Mi sembra così appropriato, visti gli immaginari patetici cui siamo continuamente sottoposti, che lo condivido subito con voi. Audre Lorde parlava come donna, ma il suo discorso è rivolto a mio avviso a qualsiasi essere umano – perché tutti possiamo Read more…


Translucent tape art: Max Zorn

Voglio cominciare la settimana con qualcosa di veramente bello – almeno secondo la mia sensibilità – ovvero con qualcosa che coniuga immaginazione, competenza tecnica e desiderio di dare incanto a coloro che ne sono esposti. E ho trovato questo, stamane, che m’ha lasciato senza fiato, e che quindi condivido con voi. Max Zorn è uno street artist di Amsterdam che si Read more…


La leggerezza sospesa di Janet Echelman

Janet Echelman è un’artista americana che costruisce grandi strutture reticolari – sospese e mobili – metaforiche di concetti e relazioni. Intuizione avuta per caso osservando alcuni pescatori indiani, da quel momento ciascuna scultura a ‘rete’ – plasmata in diversi materiali e colori a seconda del significato simbolico di cui è portatrice – viene articolata in forme che, per quanto spesso Read more…