CRISTINA BALMA-TIVOLA

KRI "muovere [k] liberamente [ri]" | STI "stare [s] in moto [ti]" | NA "effetto [ā] del soffio vitale delle acque [n]"

CRISTINA BALMA-TIVOLA

Think out of the box! :-)

Meglio questa di un pipistrellino dormiente 😉 ˙˙˙ǝʇuǝɹǝoɔuı ìsoɔ ,ǝ uou àʇlɐǝɹ ɐllɐ ǝɹɐpɹɐnƃ ǝlɐnb ɐllɐp ɐʌıʇʇǝdsoɹd ɐʌonu ɐun ıpuınb ‘ɐʇɐɹpɐnbuı|ǝlɐɯɹou|ɐʇʇıɹp oʇʇnʇ lǝp uos uou ɐssǝʇs oı ‘ǝpuoɹʇlɐ,p ˙ıɔıɯɐ ıǝıɯ ıǝp ɐıoıƃ ɐl ɹǝd ‘oıɹɐɹʇuoɔ lɐ ıɯopuǝɯıɹdsǝ oʇs ǝʇɐʌıɹd ıuoızɐɔıunɯoɔ ǝllǝu ǝɥɔ ouɹoıƃ lı oʇʇnʇ ,ǝ ‘ìs ǝ ˙˙˙ıɹoʇnɔolɹǝʇuı ıɹdoɹd ıǝp ɐʇıʌ ɐl ǝlɐǝɹɹns ùıd ,od un ǝɹǝpuǝɹ ıp ǝuoızuǝʇuı Read more…


Googlemaps incontra Rorschach

James Bridle è un artista inglese che – sul sito Rorschmap.com – ha diviso in quattro sezioni speculari lo schermo sul quale scorrono le immagini da googlemaps. Scorrendo con il mouse potete creare evoluzioni e ricami attraverso fiumi, laghi, catene montuose, pianure e città. E inserendo coordinate o indirizzi potrete verificare le vostre mappe stradali o satellitari a effetto caledoscopio.


La metropolitana delle emozioni

L’Emotion Planner è un sito realizzato da alcuni designer svedesi che hanno replicato online la rete della metropolitana di Stoccolma rendendola una “metropolitana delle emozioni”. Come funziona? I nostri hanno innanzitutto sostituito le stazioni con un consistente numero di possibili stati d’animo. Quindi hanno associato a ogni possibile percorso – da uno stato d’animo all’altro – una musica specifica che Read more…


Seguendo Latouche: Della felicità, del piacere e della libertà dalla schiavitù 2/2

(continua dal post precedente) Il che vi spiega anche – o meglio, lo spiega ai più disattenti o in malafede – perché io possa avere davvero tanti seriproblemi di salute, o economici, o sia single (dove quest’ultimo non è un problema, per me, ma evidentemente lo è per molte donne che popolano la rete e che vanno in asfissia se Read more…


Seguendo Latouche: Della felicità, del piacere e della libertà dalla schiavitù 1/2

Erotizzare l’esperienza della vita è molto di più ed è tutt’altra cosa dall’aumentare la frequenza dei propri rapporti sessuali. (potrebbe averlo detto Marcuse) La ragione per la quale ho cominciato a scrivere questo blog ormai quasi un anno fa era (ed è) duplice: volevo 1) alimentare le buone energie che si provano in momenti quali l’innamoramento o in situazioni in Read more…


Bruce Chatwin, la camera delle meraviglie e un gioco col quale siamo tutti artisti

Bruce Chatwin 20enne al lavoro. Sono persuasa che ogni persona sia potenzialmente un artista, e abbia assoluto diritto alla libera espressione di sé. Ci sono momenti in cui ciò che sta dentro di noi chiede urgentemente d’essere tirato fuori e rielaborato, quindi ‘risolto’, nella condivisione con gli altri. La parola poetica o narrativa, la pittura, la fotografia, la scultura, e Read more…


Giocose micro-composizioni leggiadre: Tonematrix di André Michelle

Che giornate, ragazzi! Il crash di blogger che piano piano si spera ripristinerà post e commenti, la sensazione di incompletezza e fatica in qualsiasi tentativo di promuovere un altro immaginario rispetto a un Grande Fratello o a un Amici, la constatazione della mediocrità della comunicazione propria di un’arena politica in cui i contendenti si rimbrottano con riflessioni che neanche bambini Read more…


Quando i Lego curano strutture ferite…

L’arte è sempre il riflesso della società e dell’epoca in cui ha luogo, ma quella più felice riesce a muovere al sentimento di bellezza mentre contemporaneamente fa riflettere la società di cui è espressione sul proprio status quo. In tal modo ne promuove il cambiamento e, si spera, in una direzione più appagante per un numero sempre più ampio di Read more…