CRISTINA BALMA-TIVOLA

KRI "muovere [k] liberamente [ri]" | STI "stare [s] in moto [ti]" | NA "effetto [ā] del soffio vitale delle acque [n]"

CRISTINA BALMA-TIVOLA

UN LUNGO VIAGGIO IN UNA FORMA BREVE. Il videoclip musicale e il fenomeno della migrazione

Ai migranti, a coloro che vi lavorano, a chiunque voglia un mondo senza confini, Cristina Balma-Tivola e Giuliana C. Galvagno dedicano l’articolo (online free access) UN LUNGO VIAGGIO IN UNA FORMA BREVE. Il videoclip musicale e il fenomeno della migrazione (che speriamo essere l’inizio di una pensata più grande!) http://www.ojs.unito.it/index.…/COSMO/article/view/4024/3662 Leggetelo ascoltando e guardando i videoclip citati (sono tutti disponibili Read more…


La passante

Quasi tutti gli uomini che ho avuto nella vita mi hanno trattato come una passante nelle loro esistenze, e dedicato – anche solo col pensiero – questa canzone; i rimanenti, invece, si sono dovuti arrendere al fatto che fossi solo una passante nelle loro vite. Buon ascolto. [youtube https://www.youtube.com/watch?v=l4Q7urIVYAE] Je veux dédier ce poème A toutes les femmes qu’on aime Read more…


Erika Iris Simmons: pentagrammi che diventano ritratti

Nella mia ricerca di cose belle con le quali riempirmi gli occhi, oggi incontro e vi presento Erika Iris Simmons, conosciuta altrimenti con lo pseudonimo di iri5. Il suo lavoro si esprime con la trasformazione di oggetti inutilizzati in sculture dotate di nuova vita, così come in collage – ed è di questi ultimi che oggi vi presento due serie Read more…


La malegría

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=bjU8fxnyMUw] Conoscete la sensazione della Malegría? Manu Chao, che ha coniato questa parola, la descrive come “esa dulce y a la vez amarga emoción que se tiene cuando la alegría y la melancolía se funden en una sola sensación, cuando todo parece ir bien, pero no cómo más nos gustaría. Es lo que sientes cuando la mujer a la Read more…


Wild Thing: un film sulla storia del rock da cantare a squarciagola!

Miei cari, prima di crollare finalmente nel mio caldo lettuccio torno a voi dopo giorni di silenzio – ma prossimamente vi scriverò riflessioni elaborate nella settimana e messe da parte, ben più corpose della presente – con una piccola segnalazione che già so farà morire d’invidia alcuni! Sono infatti reduce dalla visione di Wild Thing di Jérôme De Missolz, una Read more…


Sonor, di Levin Peter – Sul paesaggio sonoro di udenti e non udenti

Sonor (2011), di Levin Peter, è il resoconto, attraverso una serie di ‘quadri’/situazioni, dell’incontro tra un musicista e una ballerina non udente dalla nascita, e della loro esplorazione congiunta dell’ambiente sonoro così come percepito da udenti e da non udenti (perché c’è, non è silenzio) col fine di tentare poi la restituzione delle loro scoperte in forma verbale e visiva Read more…


Swoon: Dithyrambalina

Ho già parlato di Swoon, un’artista che mi piace molto sia per motivazioni, che per concept, materiali e prassi con i quali realizza le proprie opere. Dopo alcuni anni passati a girare con vascelli pirata, l’artista newyorkese è ora a New Orleans, dove sta realizzando il suo nuovo progetto per la comunità: Dithyrambalina. Dithyrambalina è una casa in corso di Read more…


Danzare un’altra danza

Trovato in rete stamane, risuona con i miei pensieri – già desumibili dai commenti che ho disseminato in giro tra ieri e oggi, dopo gli eventi di ieri. “Se non posso danzare, non è la mia rivoluzione” (Emma Goldman) – e io danzo ebbra al mio passo, alla musica e alle parole che amo. E poi vediamo, magari i pazzi Read more…